Attività-> Progetti internazionali-> PROOHF-> Descrizione
Descrizione
Nell'ambito del Programma Comunitario INTERREG IIIB ARCHIMED l'Osservatorio delle Acque, settore II dell'Agenzia Regionale per i Rifiuti e le Acque, in qualità di partner numero 8 ha avviato attività focalizzate al contrasto del rischio di incendio di patrimoni culturali  monumentali, ed il loro impatto sulle economie locali. Inoltre coordina gli altri partner del progetto per le attività attinenti al WP4 Addestramento - scambio di esperienze e know how.

WP1 Gestione e coordinazione
 
Col fine di concordare linee di lavoro comuni l'Ufficio ha organizzato:
  • In data 13-14 Marzo 2008 il secondo meeting tra i partner del progetto. La prima giornata del meeting si è svolta presso il Parco archeologico della Valle dei Tempi di Agrigento; durante la giornata i partner del progetto ed i partecipanti ai lavori hanno visitato la zona archeologica, il museo ed i luoghi di pertinenza alla ricerca che il progetto sta portando avanti nell'area del parco. La seconda giornata ha invece avuto luogo a Palermo presso l'Università degli Studi di Palermo, ed è stata caratterizzata dall'esposizione delle attività svolte da parte di tutti i partner del progetto, con particolare riferimento al piano di emergenza relativo alla salvaguardia del Parco della Valle dei templi.
  • In data 10/07/2008, presso la sede dell'Ente Parco ad Agrigento, ha avuto luogo il terzo meeting tra i partner del progetto. All'evento hanno partecipato numerosi rappresentanti delle istituzioni locali e nazionali tra i quali l'Ente Parco, Unesco, Ministero per i Beni e le Attività Culturali,  Centro Regionale per la Progettazione ed il Restauro, Comune di Agrigento, Corpo Forestale Regione Sicilia, Dipartimento di Protezione Civile Nazionale, Dipartimento di Protezione Civile Regionale, Dipartimento di Protezione Civile Provinciale, Prefettura, ecc..). Hanno inoltre preso parte al meeting alcuni partner del progetto PROOHF e degli operatori coinvolti nella gestione delle emergenze del parco. In tale occasione è stata presentato ufficialmente il "Piano di Emergenza". Il meeting ha costituito un momento costruttivo di confronto tra le varie autorità con lo scopo di allineare le loro diverse competenze per il comune scopo di salvaguardare la Valle dei Templi, primario obiettivo del progetto PROOHF. Inoltre l'Osservatorio delle Acque ha illustrato, durante l'evento, i due moduli formativi destinati alla diffusione su internet tramite la piattaforma e-learning. In particolare è stato illustrato un "modulo formativo di base" rivolto a tutti coloro che non sono direttamente coinvolti nella gestione del rischio di incendio, ed un "modulo formativo avanzato" rivolto agli operatori del settore alla lotta agli incendi e alla pianificazione della gestione delle emergenze.
WP2 Rischio d'incendio nei patrimoni culturali monumentali

registrazione dello stato di fatto nelle regioni partecipanti -  tra gli obiettivi c'è quello di registrare lo status di incendio presente dei beni monumentali e la ricerca delle possibili cause che hanno generato incendi in passato e una analisi di tutte le condizioni attinenti.
  • Il 17 settembre 2008 è stato organizzato dal Capo Fila il meeting di chiusura del progetto PROOHF che si è svolto presso la sede del Museo della Guerra di Atene. Durante l'incontro ciascun partner del progetto ha illustrato i prodotti finali ed i risultati ottenuti in ogni paese partecipante. In particolare i partner Italiani hanno illustrato la stesura definitiva del piano di emergenza del parco della Valle dei Templi di Agrigento e quant'altro sia stato fatto al fine di rendere sicura la fruibilità turistica presso il parco. L'Osservatorio delle Acque ha illustrato, durante il meeting, la messa a sistema della piattaforma e-learning per l'apprendimento a distanza via internet.

WP3 Sviluppo e testazione di un sistema pilota d'allerta avanzata che dia informazioni di supporto alla decisione per l'analisi del rischio di incendi per i patrimoni monumentali culturali

Nell'ambito delle attività previste dal progetto, ed in particolare alle attività pertinenti il WP3 si è realizzato in collaborazione con l'Ente Parco della Valle dei Templi, ed il Dipartimento di Protezione Civile Nazionale, un corso formativo per tutto il personale addetto alla gestione delle emergenze. Il corso ha voluto lo scopo di informare gli operatori della lotta agli incendi e della gestione delle emergenze circa le nuove disposizioni e regole dettate dal nuovo "Piano di Emergenza". In particolare si sono volute diffondere le modalità di intervento in caso di emergenza e si è illustrata la riorganizzazione e la razionalizzazione del sistema della mobilità principale, le nuove aree di sosta da utilizzare come punti di raccolta in caso di emergenza incendi, la nuova segnaletica installata su tutta la rete di fruizione interna, gli itinerari archeologico-escursionistici, i principali punti di vulnerabilità e le misure precauzionali da adottare per ridurre il rischio incendio. Inoltre è stata presentata la nuova segnaletica di emergenza per il Parco della Valle dei Templi, realizzata grazie al progetto PROOHF, la quale è suddivisa in tre categorie: Aree di attesa (ne sono state individuate 12), vie di allontanamento e cartelli esplicativi posti agli ingressi del Parco.

WP4 Addestramento - scambio di esperienze e know how - Sviluppo di piani di addestramento per l'istruzione di persone che lavorano  e/o vivono in prossimità di beni monumentali a rischio incendio, volontari, guardaboschi e personale della protezione civile ed anche altre persone che operino nell'ambio del contrasto del fenomeno. Ricerca di misure valide che possano minimizzare l'impatto economico e sociale

  • Al fine di perseguire l'obiettivo del WP4, in data 10/07/2008, nell'occasione del terzo meeting del progetto PROOHF si sono coinvolti numerosi rappresentanti delle istituzioni locali e nazionali (quali l'Ente Parco, Unesco, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Centro Regionale per la Progettazione ed il Restauro, Comune di Agrigento, Corpo Forestale Regione Sicilia, Dipartimento di Protezione Civile Nazionale, Dipartimento di Protezione Civile Regionale, Dipartimento di Protezione Civile Provinciale, Prefettura, ecc..), dei partner del progetto PROOHF e degli operatori coinvolti nella gestione delle emergenze del parco ed è stata effettuata la presentazione ufficiale del "Piano di Emergenza".
  • Alla fine di settembre 2008 l'Osservatorio delle Acque ha organizzato un corso formativo per la formazione di operatori del sistema e-learning che è stato messo a punto per la diffusione di contenuti informativi e formativi destinati a vari tipi di target come previsto dall'Application Form del progetto. L'agenzia Regionale per i Rifiuti e le Acque mette così a disposizione, di tutti i partners coinvolti, una piattaforma tecnologica per la gestione e la fruizione del percorso formativo costituito da diversi moduli. I moduli formativi prendono in esame il bene monumentale e la sua salvaguardia, le cause di incendio e la riduzione delle fonti di rischio, precauzioni da adottare, tipi e caratteristiche degli estinguenti e metodologie di impiego, norme da seguire in caso di incendio, primo soccorso. Ciò consente l'addestramento di diverse categorie di utenti attraverso sistemi semplici ed accessibili sarà definito affinché vi possa essere anche una buona diffusione delle informazioni relative allo stato di fatto ed alle precedenti esperienze relativi agli episodi di incendio occorsi nei tre paesi e nei luoghi specifichi di interesse selezionati.

WP5 Pubblicazione e diffusione dei risultati - Sviluppo di un progetto di riabilitazione dei siti che hanno subito incendio.

  • In data 16/12/2008 è stato consegnato all'Ente Parco dei Tempi di Agrigento materiale divulgativo con lo scopo di fare opera di sensibilizzazione sulle tematiche affrontate dal progetto. Si tratta di una brochure da distribuire a tutti i visitatori ed ai turisti che accedono al Parco. La Brochure oltre a contenere una presentazione delle rilevanze archeologiche e paesaggistiche della Valle dei Templi vuole essere una guida che dia informazioni sui comportamenti da adottare per scongiurare i pericoli di incendio in situ ed informa sulla nuova segnaletica creata all'uopo. Il libretto formativo in questione è nato dalla collaborazione con il Dipartimento di Protezione Civile Nazionale, ed è stato realizzato sia in lingua italiana che inglese.
user
password