Attività-> Progetti internazionali-> PROOHF-> Formazione
Formazione
L'azione 4 del WP.4 del progetto PROOHF prevede la creazione di un set completo di materiale per l'addestramento secondo le necessità primarie dei diversi gruppi di destinazione (anziani, bambini, handicappati, stranieri, operatori turistici, guide turistiche, conventi, musei ecc), relativo ai beni culturali monumentali ed il loro rischio di incendio.
L'Agenzia Regionale per i Rifiuti e le Acque, settore II Osservatorio delle Acque, al fine di raggiungere l'obiettivo previsto da tale azione ha realizzato e reso visibile on-line, attraverso una piattaforma e-learning di cui all'azione n°5, due tipologie di corsi di formazione, i quali si differenziano a seconda dei diversi gruppi di destinazione a cui essi si rivolgono. Inoltre, in collaborazione con il Dipartimento di Protezione Civile Nazionale, l'Osservatorio delle Acque ha intrapreso un'azione di informazione, mediante la realizzazione e la promozione di brochure, ad oggi in corso presso il Parco della Valle dei Templi di Agrigento.

I CORSI DI FORMAZIONE

I corsi sono stati organizzati in moduli formativi, attinenti la prevenzione e la gestione del rischio incendio di beni culturali e monumentali,  finalizzati a soddisfare le necessità istruttive di diversi gruppi di destinazione.

È stato infatti realizzato un "modulo formativo di base" destinato ad anziani, bambini, handicappati, stranieri, operatori turistici, guide turistiche, conventi e musei, ecc.. In pratica il modulo formativo di base ha come gruppo di destinazione tutte le persone che non sono direttamente coinvolte nella gestione del rischio di incendio, ma che si pone come Obiettivo il fornire ai discenti le nozioni di base sui beni culturali e gli incendi e le norme comportamentali da adottare nel caso di incendi in aree di interesse storico-culturale.

Il modulo formativo di base è suddiviso nelle seguenti nozioni:
  1. Attività di programmazione e pianificazione delle emergenze a livello nazionale, regionale e periferico: il Metodo Augustus e il Sistema di Protezione civile;
  2. Analisi del rischio incendi di interfaccia: principali fattori di rischio;
  3. Metodologie e tecniche di intervento in caso di incendio;
  4. Individuazione e delimitazione delle aree percorse da incendio;
  5. Linee guida per la formulazione di piani speditivi di protezione civile.

L'altro modulo formativo realizzato è stato denominato "modulo formativo avanzato" ed è invece destinato a tutti gli operatori del settore alla lotta antincendio ed alla salvaguardia dei beni monumentali.

L'obiettivo che si prefigge il modulo avanzato è quello di fornire ai discenti tutte le conoscenze necessarie per le attività di pianificazione e gestione delle emergenze utili alla redazione di piani speditivi di protezione civile.

Il modulo formativo avanzato è suddiviso nelle seguenti nozioni:

  1. Attività di programmazione e pianificazione delle emergenze a livello nazionale, regionale e periferico: il Metodo Augustus e il Sistema di Protezione civile;
  2. Analisi del rischio incendi di interfaccia: principali fattori di rischio;
  3. Metodologie e tecniche di intervento in caso di incendio;
  4. Individuazione e delimitazione delle aree percorse da incendio;
  5. Linee guida per la formulazione di piani speditivi di protezione civile.

Entrambi i corsi di formazione realizzati sono in formato PowerPoint e sono visibili entro la piattaforma e-learning pubblicata su internet.
user
password